scegli una carta #6

Scegli una carta #6: previsione della settimana

Come ho anticipato nelle stories di Instagram questa settimana ci terrà compagnia la mia ametista e ti presento un mazzo di carte nuovo. Probabilmente conosci i tarocchi Zen di Osho e, come puoi notare dal retro, anche questi sono  ispirati a lui, ma si chiamano tarocchi di Rajneesh. Hanno una grafica molto diversa dai fratelli più famosi, sono con me dal ’96 e credo che attualmente siano fuori commercio. Mi piacciono molto per i disegni stilizzati e i messaggi che vengono veicolati con storie di diverse filosofie e questo aiuta a scoprire nuovi approcci, prospettive e religioni superando il concetto di spiritualità come qualcosa di preconfezionato da un dogma o un credo.


Dopo questa premessa direi che è il momento di vedere il tuo messaggio della settimana. Ancora Grazie per l’entusiasmo, i commenti, le condivisioni e per i messaggi. Sono felice che questo spazio ti piaccia e ti dia modo di riflettere e, spero, ti aiuti a migliorare la tua vita a piccoli passi.

Le carte della settimana 25 settembre – 1 ottobre

Pentimento (sotto la candela – mazzo: Tarocchi di Rajneesh)

Quando commetti un errore puoi scegliere di trasformare anche i sensi di colpa in un’occasione di cambiamento profondo. La storia di questa carta è un po’ splatter (se vuoi approfondire segui le Stories di IG oggi): parla di Mansur, un uomo condannato a morte per aver detto: “Io sono la verità, io sono Dio”. Dopo averlo crocifisso viene fatto a pezzi, ma lui continua a vivere. Il suo amico Shibli, sapendo la sua innocenza, gli butta una rosa per non essere punito dalla folla che sta lapidando Mansur che, sotto le pietre, raccoglie quella rosa e inizia a piangere. Shibli toccato da quel pianto cambiò vita per sempre, pentito di aver contribuito all’uccisione del suo amico.

Se hai scelto questa carta chiediti di cosa sei pentita e poi osserva come quella scelta ha cambiato in positivo la tua vita. Quale risorsa di te hai scoperto? Hai dei disturbi e malesseri fisici dovuti a questa emozione? Se senti di avere un blocco in questo senso puoi provare a scioglierlo con l’EFT (qui trovi alcuni tutorial) oppure sentiti libera di scrivermi.

Interconnection (sotto la candela, in basso – mazzo: The Moon Deck)

Se hai scelto questa carta probabilmente è arrivato per te il momento di avere una visione più ampia e di capire e sentire che siamo tutti connessi. Ogni tua scelta, comportamento, azione e pensiero ha degli effetti non solo su di te, ma anche su tutto ciò che è parte della tua realtà e la plasma dando forma a nuove dinamiche.

Questa settimana hai la possibilità di osservare quali effetti hanno i tuoi comportamenti, sentiti connessa agli altri essere viventi, accogli e integra questa nuova prospettiva perché solo così potrai vedere meglio gli ostacoli e muoverti per il massimo bene di tutti.

Forgiveness (sotto incenso – mazzo: The Moon Deck)

Il perdono è uno degli atti fondamentali del percorso spirituale. Perdonare significa lasciare andare e procedere oltre. Perdonare significa smettere di alimentare pensieri negativi verso una situazione o una persona e significa anche riconoscere la nostra parte di responsabilità in ciò che è accaduto e perdonare te stessa per ciò che hai permesso accadesse.

Se hai scelto questa carta forse può esserti utile questo file audio con le meditazione per liberarti dalla rabbia. Falla almeno 3 volte questa settimana e ti accorgerai di come cambierà il tuo sentire. Poi scrivimi e raccontami com’è andata. 😉

 

Scegli una carta #6


Preoccupazione/ansia
(sotto l’incenso, in basso – mazzo: tarocchi di Rajneesh)

Quando sei ‘separata’ dal sentire vivi uno stato di ansia e preoccupazione perché vuoi controllare tutto, essere sicura di non perdere il tuo obiettivo e questa forma di controllo fa sì che il tuo viaggio verso la meta sia disturbato e pieno di tensione. Ma qualsiasi destinazione tu abbia non la perderai perché sarà esattamente il punto in cui devi essere quindi rilassati, goditi il viaggio e sii felice.

Se la tensione interiore è tale da darti alcuni sintomi fastidiosi come mal di testa, difficoltà a respirare, colite e simili, puoi aiutarti con questi fiori di Bach  oppure con questo tutorial sull’EFT e in pochi minuti tornerai a respirare. Se invece hai già provato diverse tecniche, ma non hanno funzionato perché la situazione è più complessa. ma non vedi l’ora di avere una vita serena, scopri come posso aiutarti alla pagina Consulenze.

Amore (sotto l’ametista – mazzo: tarocchi di Rajneesh)

L’amore non si possiede, non è calcolare, non ha ego. L’amore è donare, aprirsi, avere cura. L’amore è come un seme che va piantato e richiede cura e dedizione perché così arriverà a fioritura e potrà riempire la vita di profumo e splendere. Ecco perché i fiori oggi sono un dono d’amore: sono manifestazione dell’amore di Dio e richiede di essere condiviso non posseduto.

Se hai scelto questa carta forse sei in una fase in cui puoi rivedere alcuni comportamenti che, se affrontati con una visione più creativa, ti porteranno a vedere fiorire le tue intenzioni e non appassiranno sotto una coltre di aspettative.

Shadow (sotto ametista, in basso – mazzo: The Moon Deck)

Sono sicura che fai di tutto per brillare e far splendere la tua luce. Forse sprechi anche molte energie per nascondere e contenere la tua parte ombra perché ti spaventa e hai paura di non riuscire a gestirla. Questa carta ti ricorda che proprio dalla tua ombra possono arrivare insegnamenti preziosi e utili per il tuo benessere e la tua evoluzione. Solo integrando questi aspetti avrai la possibilità di splendere ancora di più perché la paura è un velo che ti porti addosso e rende debole la tua luce interiore.

Trova il modo di dare spazio e portare alla luce la tua ombra. Guardala in faccia, ascoltala, cos’ha da raccontarti? Cosa può insegnarti su di te? Se hai un nodo da sciogliere e pensi di non essere in grado di superare questo gradino, sentiti libera di scrivermi e valuteremo insieme come posso aiutarti.


La visione d’insieme

In questa seconda parte, come ogni lunedì, vediamo di esercitare le antenne e vedere alcuni aspetti di questa lettura. Lunedì ti aspetto nelle stories di IG per gli approfondimenti. 🙂
Ora fai un bel respiro, osserva la foto e fai attenzione a ciò che ti colpisce poi leggi i significati delle altre carte. Quale storia ti raccontano queste carte? Ti dico due aspetti che mi sono saltati all’occhio guardandole.

La prima riga parla di amore: a volte commettiamo degli errori e ci pentiamo e perdonare e perdonarci è necessario per poter far fiorire un giardino meraviglioso. Con i sensi di colpa e la rabbia non si va da nessuna parte e ci intossichiamo con il risultato di avere relazioni sempre più complesse, malate e probabilmente rischiamo di avere anche qualche somatizzazione.

La seconda riga invece mi racconta che per sentirci davvero connesse al tutto dobbiamo lasciare andare l’ansia di non arrivare e la paura di ‘mancare la nostra fermata’ e, quando integriamo la nostra ombra possiamo fare un passo in più verso la consapevolezza e il nostro essere divine. Lasciare andare la preoccupazione e l’ipercontrollo e affrontare l’ombra ci consente di calarci completamente nel nostro ruolo. Questo ci connette al Tutto perché aumentando la consapevolezza superiamo la visione limitata della mente duale.

Chiaro, no? 😛

Ora, dopo tutte queste parole, raccontami in commento quale carta hai scelto. Buon inizio settimana!

Comments

  1. Patrizia

    Perdono! In effetti dopo un po’ di giri di EFT mi sono resa conto che ho un sacco di cose da perdonarmi… Se non ne vengo a capo nel giro di una settimana/10 giorni dovrò ricorrere a una tua consulenza.

    1. Vai di EFT e anche di Ho’oponopono su alcune cose. Poi aggiornami in ogni caso, pls. Fammi sapere come stai. Ok?
      🙂

  2. Teresa

    Io ho scelto Forgiviness. Ci sta! È necessario alleggerirmi di tanti pesi e perdonare gli altri e me stessa per aver contribuito – creato situazioni di sofferenza.

    1. Ciao Teresa, puoi farlo. Apriti alla prospettiva che ciò che è successo serviva a te e alle persone coinvolte per imparare qualcosa. Il torto e il beneficio non sono mai tutti da una sola parte. Sposta l’attenzione su cosa hai imparato da quella situazione e falla fruttare per non ripetere più gli stessi errori. 😉

      1. Teresa

        Grazie. Si, aprirsi a una nuova consapevolezza per non ripetere sempre gli stessi copioni. 😉

        1. Siamo qui per imparare, no? 😉 Giovedì non perderti la newsletter del blog che c’è una sorpresona. 😀

  3. Rosalba

    Non ho scelto quella ma è come ritrovare una vecchia amica ogni volta che la vedo: la signora sull’ autobus. Grazie a lei imparai ad avere pazienza e a gestire gli eventi in modo diverso. Bellissime. Oggi peró scelgo Forgiveness e perdono me stessa per… Grazie di tutto Silvia

    1. Ciao Rosalba, nelle stories di Instagram (se lo usi) ho spiegato le storie delle tre carte di Osho. 😉
      Brava, perdonati e procedi. 🙂

  4. Rosalba

    No Silvia non uso Instagram…per ora? Conosco sia queste che i Tarocchi Zen di Osho mi hanno accompagnato lungo il mio cammino. Sono di una saggezza e una completezza unica.
    Grazie.

    1. Ehm… cof, cof. Non posso dire molto ma non perderti la newsletter di giovedì. XD

  5. conny

    Di solito non c’è mai una sola carta che mi chiama, spesso mi sento strattonata a destra e sinistra da due diverse. Poi mi dico, no scegline una e in caso bircia cosa voleva dire la seconda. In questi giorni rumino molto sul passato, sui rapporti, le relazioni, i miei errori, se avessi fatto così se avessi fatto colà. E infatti la prima carta è Perdono. Lasciare andare le ombre di persone e cose ormai passate e smettere di tormentarmi perché poi mi viene l’ansia, e infatti mi stanno cadendo tanti capelli, il mio sintomo top di una situazione stressante, a cui si aggiunge l’imperativo di fare, fare tutto, fare bene, fare da sola. Oggi perfino la tisana m’ha detto di essere compassionevole con me stessa.

    1. Ciao Conny, in qs caso lasciare andare aiuta a viaggiare più leggeri e più liberi. Poi sul fare, sempre e tutto bene ti invito ad ‘ascoltare’ l’audio nella newsletter di giovedì. E c’è pure una sorpresona! 😀

  6. martina

    Questa settimana sono andata direttamente lì: Shadows.
    Neanche a dirlo…. sai perché. Sto facendo passi avanti ma molto, molto cauti…
    Ma proseguo, su questo non v’è dubbio.
    Grazie Silvia.

    1. Ciao Martina, l’importante è procedere. No?
      Dai che stai portando alla luce anche le tue antenne. 😉

  7. Vale

    Preoccupazioni/ ansia . Ho alcune cose da mettere in elenco, la carta mi dice di non somatizzare (mal di testa e male sotto ad un tallone) che tanto alla meta ci arrivo lo stesso, quindi avanti tutta, oggi metto lo stereo a palla e magari mi prendo una pausa per un po’ di eft!

    1. Ohi Vale, picchietta che ti passa! 😀 Esatto, soprattutto se la meta è il capolinea quindi guarda fuori dal finestrino e goditi il viaggio. 🙂
      C’è anche un altro significato: c’è qualcuno che ti ‘accompagna’ alla meta quindi osserva chi ti sta attorno e può aiutarti rispetto a quello che devi fare. 😉

      1. Vale

        Ora che mi ci fai pensare di accompagnatori ne ho trovati :-), vado a picchiettare e mi godo il viaggio 😉 grazie <3

        1. Visto? Hai pure l’autista che può accompagnarti al capolinea… cosa vuoi di più? 😉

Add A Comment