E-shop di mandala e non solo

Due anni fa ho iniziato a studiare e proporre mandala sul blog. Non erano ancora una moda quindi tutto è passato abbastanza inosservato. La scorsa primavera mi ci sono messa con più impegno, ho approfondito e ritrovato la mia passione per i colori. Sono passata da pennelli a pastelli e pennarelli, dalla plastica al cartoncino, ma i soggetti erano sempre quelli: mandala e doodle. Ieri ho aperto il mio e-shop di mandala su RB.

Conosco moltissime donne che hanno un hobby. C'è chi l'ha già trasformato in lavoro, chi è in fase di test del prodotto e chi, invece, rimanda per paura di non essere abbastanza brava o teme di non avere le competenze tecniche e informatiche per mettersi sulla piazza. Voglio raccontarti com'è nata l'idea del negozio online perché sono sicura che possa essere uno stimolo all'azione perché, se l'ho fatto io, puoi farlo anche tu.
Un pomeriggio stavo chiacchierando con mia sorella Ashley. Quando le ho mostrato la prima Dea dell'estate, lei ha sorriso e ha esclamato: "Quanto tempo!" Da questa frase è nato un confronto familiare. Mia sorella mi ha raccontato quanto tempo impiega a realizzare un quadro e io ho sgranato gli occhi pensando: "Poco tempo". Per fare la Dea dell'estate ci ho messo quasi tre giorni (puoi vedere un paio di foto dei dettagli nella gallery qui sopra), compatibilmente con gli impegni familiari e le necessità fisiche tipo cibo, sonno, ecc. considerando che ero in ferie. Quando si parla di lavoro mio padre è un po' il mio mentore. Non appena mi fece notare che i tempi di realizzazione erano troppo lunghi, e avrei dovuto proporre i disegni a un prezzo troppo alto, mi sono resa conto che non stavo valutando tutto. Secondo lui avrei dovuto replicarli e vendere delle copie, ma questo era esattamente l'opposto di ciò che volevo fare, ossia proporre pezzi realizzati da me. Mi chiese: "Vuoi fare l'artista e vendere quadri o vuoi raccontare storie con i romanzi?" Già, lui è un tipo che va dritto al sodo ed è chiaro che io non sono un'artista, preferisco raccontare storie.

Ho lasciato decantare l'informazione, come faccio spesso, perché mi risuonava e allo stesso tempo non capivo come attuarla a livello pratico. Un giorno, per caso, Melissa (Grazie!) condivide sulla mia bacheca un oggetto di una piattaforma americana di print on demand. Ehi, era la soluzione che cercavo! Non sono un'artista e non mi andava di fare un investimento per un prodotto che non è strettamente legato alle mie competenze professionali. Ho iniziato a studiare quali possibilità avessi, quali le differenze tra Society6, RedBubble e le altre piattaforme e ho cercato info per vedere le opinioni di chi aveva acquistato e di chi vendeva. Scegliere non è stato facile.
Leggevo e disegnavo mandala. Disegnavo e leggevo per sentire quale fosse la piattaforma più adatta a me. Una mattina ho aperto il mio blog e ho visto la mia foto con le bolle. Red Bubble era già in vantaggio per vari motivi tra cui prezzi inferiori, una maggiore trasparenza sulle provvigioni, la presenza di google analitycs (utile per monitorare le visite al sito) e un servizio di assistenza clienti davvero efficiente rispetto all'altra piattaforma. Ed eccomi qua su RB.
Ringrazio tutti per l'entusiasmo con cui avete accolto la notizia e non vedo l'ora di vedere le vostre foto con tazze, cuscini, shopper, leggins ecc. condivise con l'hashtag #mathishop. E' il mio modo per farvi compagnia nonostante la distanza. Ho ricevuto molti messaggi e taaaante domande.

Come funziona l'e-shop?

Forse quando senti parlare di negozi online ti vengono in mente Etsy o A little market. Queste piattaforme di vendita mettono in contatto acquirenti e venditori che, in genere, vendono prodotti fatti a mano. Significa che il venditore si occupa della realizzazione, confezionamento e spedizione del prodotto.
Le piattaforme di cui ti sto parlando non sono così. Io realizzo i mandala, i doodle, pattern, zendala ecc. e li carico sul sito. Scelgo su quali oggetti sarà possibile stampare il disegno, lo riposiziono, ridimensiono, sistemo con eventuali sfondi, inserisco le descrizioni e rendo l'immagine pubblica.

Cosa succede quando tu fai un ordine?

Quando entri nel negozio, vedi le varie collezioni, scegli ciò che ti piace, se vuoi acquistare ti registri gratuitamente (come accade anche sulle altre piattaforme), clicchi sull'articolo che vuoi acquistare, poi  Add to cart per inserire l'articolo nel carrello. Se vuoi continuare gli acquisti dovrai cliccare su Continue shopping oppure su View Cart se hai terminato gli acquisti. A quel punto visualizzerai il totale del carrello e le spese di spedizione.
Puoi pagare con PayPal (così i pagamenti sono sicuri! Trovi qui le info per attivarlo gratuitamente) e RedBubble ti invierà una e-mail con la conferma d'ordine. Entro due-tre giorni lavorativi, RB stampa l'oggetto con la grafica che hai scelto sull'articolo da te selezionato, lo confeziona, lo spedisce e ti segue fino alla consegna della merce. Io ricevo una provvigione sul venduto di circa il 20% su ogni articolo. Tu riceverai gli oggetti che hai scelto e avrai modo di sentire l'energia che li permea e che ti aiuterà a restare in contatto con una parte di te che ignori o trascuri.
In pratica questi disegni sono post-it energetici. Ecco perché alcuni risuonano e ti fanno vibrare già al primo sguardo mentre altri li noti a malapena.

Cos'altro devo sapere?

Per me è fondamentale che tu sappia queste tre cose.

1 - Io sono responsabile solo della realizzazione delle grafiche e della loro pubblicazione sulla piattaforma. Non mi occupo della realizzazione del prodotto, confezionamento e spedizione che è seguita da RB. Ho scelto questa piattaforma di print on demand proprio perché sono tutti oggetti che vanno stampati e questo mi permette di vedere se i disegni piacciono anche ad altri o solo a me. 😛
Ho in mente anche altri articoli, e ieri mi hanno fatto altre richieste, e non potrò realizzarli tramite piattaforma quindi dovrò farli realizzare a mano grazie alla collaborazione con artigiani e artisti veri.

2 - Tempi di consegna. RB è una piattaforma americana con varie sedi. Alcuni articoli vengono prodotti negli USA (come le stampe) altri arrivano dal Regno Unito. Ovviamente questo influisce sui tempi di consegna. A questo link trovi tutte le info, compresa la tabella su luogo di produzione e tempi di spedizione (se è stampato o spedito da USA o da UK). Considera una media di un paio di settimane per ricevere il tuo pacchetto RB. Te lo dico adesso così puoi portarti avanti con i regali di Natale e non ti arrabbi con me se sotto l'albero mancano dei pacchetti!

3 - Dogana. Quando ero in fase di scelta della piattaforma ho scoperto che la politica di RB rispetto ai dazi è questa. Se al momento della consegna viene richiesta una tassa doganale, è sufficiente fare la foto dell'importo pagato e del numero di ordine e inviarla a RB che, nel giro di uno o due giorni, provvederà a restituire l'importo. Qui trovi tutte le info necessarie e il link al form.

Ho altre grafiche da caricare quindi tieni d'occhio la pagina di Mathilda perché segnalerò lì i nuovi inserimenti con il link diretto così eviterò ti intasare il mio profilo personale (e il tuo!) con info commerciali.

Nelle scorse settimane ho ricevuto parecchie richieste relative ai romanzi. I mandala sono il mio modo per ingannare l'attesa. Non ho mollato, sto cercando un agente o un editore ma, se hai letto Koru, sai che è un romanzo davvero di nicchia. Grazie per l'interesse e l'affetto che mi dimostri sempre. Grazie di cuore!

Comments

  1. Annalisa

    Ciao e grazie per il tuo post utilissimo, ho da poco aperto anche io il mio account redbubble e cominciato a vendere qualcosa. Per caso sai come ci si muove per quanto riguarda la parte fiscale? sotto quale voce dichiari questi redditi?! io non ci capisco niene e neanche il mio commercialista! @[email protected]

    1. Ciao Annalisa,
      il fatto che il tuo commercialista non ci capisca molto mi spinge a dirti “Cambia commercialista” 😛
      Io al momento non ho aperto la Partita Iva perché per ora non ho intenzione di riprendere con i corsi, consulenze ed altro e sto indirizzando ad altri. -_- Nel mio caso faccio la dichiarazione congiunta con mio marito ma devi sentire il tuo commercialista perché se hai una partita iva aperta o altra posizione fiscale questi introiti vanno configurati in modo adeguato (es. nella categoria redditi diversi se la tua occupazione principale è un’altra) però non so. Ogni caso è a sé quindi cerca un bravo consulente. 😉

Add A Comment