Tutto è possibile

Le mail che ricevo in genere sono richieste di aiuto o di complimenti. Ieri sera mi stavo godendo il mio tour serale su Instagram quando arriva la notifica di una mail. La leggo tutta d'un fiato e mi commuovo. Rispondo e ricevo una nuova mail con allegata una foto che rende ancora più forte, concreto e intenso il messaggio precedente. La riporto in forma anonima. Come potete leggere dalle prime righe vuole che la sua storia sia letta da molte persone quindi aiutatemi a farla circolare condividendola. Mi limito a evidenziare i due elementi secondo me fondamentali, legati alla legge di attrazione che sono stati messi in atto: credere e aver fede che ciò che si desidera si realizzerà e le sincronicità. Ancora grazie a te per avermi scritto e grazie da parte di chi leggerà la tua storia.

"Buona sera Silvia,
Vorrei raccontare la mia storia, perché credo possa dare fede e speranza.
Ho 35 anni e sono mamma di due gemelle di 11 mesi.
Le mie gemelle sono la Gioia ed il Regalo più grande che ho ricevuto e sono arrivate perché ho continuato a credere che sarebbero arrivate.
Faccio un passo indietro, senza dilungarmi troppo, ma credo sia indispensabile. A gennaio 2012 scopro di essere in attesa, ho capito di essere incinta molto prima del ritardo e del test, ma ho anche sentito da subito che qualcosa non girava per il verso giusto... Ed in effetti era così, poche settimane e ho avuto un aborto spontaneo. Aborto molto difficile, che mi ha totalmente devastato, anche perché non riuscivo a riprenderemi nè fisicamente nè psicologicamente. Dopo mesi di malessere, un bel giorno accade l'impensabile, d'urgenza vengo ricoverata in ospedale per dei crampi terribili... C'era un altro feto, che si era fermato nella tuba destra... Gravidanza enterotopica, in sostanza due embrioni impiantati uno in utero ed uno nella tuba.
È stato difficile riprendermi e sono stata per settimane sull'orlo del baratro psicologico e fisico. Poi però qualcosa è cambiato, a piccoli passi ho iniziato a ritrovare la fiducia, acquistando la consapevolezza che presto avrei avuto i miei bimbi, che in un certo senso sarebbero ritornati da me...
Guardavo la Tv, era marzo 2013, un fulmine colpiva S. Pietro e poco dopo veniva eletto Papa Francesco, bene, in quel preciso istante ho capito che ero in attesa... Nonostante una tuba collassata ed un ovaio mal funzionante, ero davvero incinta... Incinta-Incinta, le gemelle sono nate alla fine di ottobre.
Voglio ringraziare Dio, la natura, il cielo e l'universo... Ora so che tutto è possibile".

Add A Comment