Fiori di Bach per la sindrome premestruale

Avere a che fare con moltissime donne aiuta a riconoscere le fasi di down in base alla fase del ciclo in cui sono. La fase creativa della prima metà del mese scompare con l'ovulazione e il tono di umore si abbassa per arrivare a una fase distruttiva e di pessimismo cosmico nei giorni precedenti al ciclo. Vediamo alcuni suggerimenti per i fiori di Bach.
Due delle cose che le donne lamentano durante la sindrome premestruale sono impazienza e rabbia. Vediamo quali altri fiori sono utili per gestire le varie emozioni e somatizzazioni annesse. Vi ricordo che non dovete acquistare gli stock bottle, ma dovete farvi preparare la miscela pronta all'uso. Inoltre, ricordatevi che i fiori di Bach non hanno un approccio allopatico sintomo=rimedio ma lavorano su base energetica ed emotiva quindi vanno personalizzati. In ogni boccettino, o bouquet, potete mettere al massimo 6-7 fiori. A fine articolo trovate il link per approfondire e sciogliere eventuali dubbi anche su dosi e domande frequenti.

Impatiens - Se le persone attorno a voi vi sembrano andare al rallentatore, se vi scoccia dover aspettare l'ascensore o stare in coda alla cassa del supermercato, se vi sembra che vostro figlio ci metta due secoli per infilarsi le scarpe, forse è il caso di respirare a fondo e di rallentare un po'. Non sono gli altri ad andare lenti. Siete voi che avete inserito la quinta e non c'è verso di farvi rallentare. Impatiens vi aiuterà a ritrovare il ritmo.

Beech - E' indicato per chi diventa ipercritica e non va bene nulla. Le cose che si sono tollerate di punto in bianco non vanno più bene, si perde la pazienza, si alimenta un vortice di pensieri e critiche. Uno sbuffare continuo per tutta la bruttura che si vede nel mondo, in casa, sul lavoro. Questa essenza vi aiuta a ricalibrare l'obiettivo e tornerete a vedere il mondo con occhi meno rigidi e più armoniosi.

Scleranthus - Questa essenza è adatta a tutto ciò che è cicliclo quindi è perfetta anche per il ciclo femminile e non solo per le stagioni ecc. Questo fiore è fenomenale per chi ha sbalzi d'umore in stile altalena. Risate a più non posso per una piccolezza e poi giù nel nero più nero che c'è con pensieri tristi, inappetenza e difficoltà a dormire. Questa essenza vi aiuta a ritrovare l'equilibrio e a smettere di oscillare cavalcando i mille pensieri positivi e negativi che vi attraversano la mente.

Cherry plum - E' adatto alle donne iperattive, alle mamme stanche e prese da mille cose che in questa fase del mese accusano la stanchezza e spesso dicono "Non ne posso più, sono al limite". Aiuta anche a lasciare fluire le emozioni come la rabbia, la tristezza e la delusione evitando l'effetto bomba a cui rischite di arrivare.

Mustard - Adatto a chi ha un carattere tendenzialmente malinconico e in questo periodo l'umore è abbastanza spento senza che ci siano ragioni apparenti. Mustard aiuta a spostare le nuvole grigie che ogni tanto attraversano il vostro cielo interiore e aiuta a ritrovare il sole.

Larch - Per le donne che non si sentono in grado di fare nulla. Prese dalla crisi pensano di non essere capaci di fare le cose e spesso fanno il confronto con altre donne che ai loro occhi risultano perfette, o quasi. Questo aumenta il livello di svilimento e l'autostima precipita.

Elm - Ormoni, stress e stanchezza possono indurci a pensare di non essere abbastanza brave, belle, buone. Eppure i fatti dimostrano che sono anni che facciamo la stessa vita con buoni risultati rispetto alla gestione di casa, lavoro, vita sociale ma in quei giorni tutto cambia. Ci sentiamo inadeguate e questa essenza ci aiuta a ritrovare la centratura.

Vervain - E' adatto per chi tende a diventare un po' dispotico e vuole decidere a tutti i costi anche per gli altri. Se nella fase premestruale rischiate di diventare un piccolo dittatore questo fiore vi aiuterà ad ammorbidire la vostra visione della vita e il rapporto con gli altri ne avrà giovamento. Prima che scappino!

Wild rose - E' consigliato a chi, tra ciclo in arrivo e primavera, diventa apatica, l'umore è sottotono, fa fatica sia a piangere sia a ridere. Siete in una sorta di bolla che vi protegge e vi tiene lontane dal mondo perchè non siete particolarmente interessate a nulla di ciò che succede. Questa essenza vi aiuta a ritrovare il sorriso e a lasciare andare le lacrime che tendete a ingoiare.

Queste sono solo alcune indicazioni sulle essenze che vi possono aiutare perchè ci sono altre essenze adatte a chi, ad esempio, ha pensieri ricorrenti o a chi si sente sporca o l'umore è così nero che non ha neppure voglia di uscire di casa.
Quali sentiti più affini a voi? Quali emozioni dominano nei giorni precedenti al ciclo.

Per sapere cosa sono e come si assumono i fiori di Bach puoi leggere questo articolo.

Libri e carte relativi ai fiori di Bach che potrebbero interessarti:

Add A Comment