Meditazioni guidate: il seme della vita

Lo scorso anno avevo inserito alcune meditazioni guidate e so che avete gradito. Sto lavorando nuovamente a Ritrova l'armonia con la meditazione guidata che è sparito nel passaggio di piattaforma quindi appena avrò integrato nuovi esercizi lo renderò nuovamente disponibile. Vi ricordo che nella sezione scaricabili, audio video trovate altri file da ascoltare oppure potete iscrivervi al canale youtube.
Arriva la primavera e confesso che avrei bisogno di due teste e quattro mani per contenere tutte le idee che mi vengono in mente. Il fatto è che tendo ad annoiarmi in fretta quindi ho bisogno di aggiornare e rinnovarmi con una certa frequenza. Se fosse per me cambierei i mobili di casa una volta all'anno. Per fortuna ho un marito gatto che se sposto il posacenere di dieci centimetri si trova spaesato quindi sto calma. La visualizzazione, o meditazione guidata di oggi, è molto carina e mi aiuta a focalizzare le idee e a creare una visione d'insieme che a volte è difficile.

Preparate l’ambiente (audio) e sistematevi nel vostro spazio sacro per la meditazione. Sedetevi comodi e chiudete gli occhi. Fate qualche respiro circolare per prepararvi all’esercizio. Immaginate di avere tra le mani un sacchetto di semi. Non importa di che pianta o fiore siano. Visualizzatevi prendere un seme, tenetelo tra le mani giunte all’altezza del cuore. Ora visualizzate la vostra vita ideale come fosse la scena di un film. Il posto in cui abitate, la casa dei vostri sogni, il lavoro, l’auto, la vostra famiglia, visualizzate gli animali che vivono con voi, le piante; osservate il cielo e lo spazio oltre la vostra casa. Visualizzate ogni dettaglio. Ora soffiate sulle mani e immaginate che la visualizzazione della vita ideale passi nel seme. Tenetelo tra la mani per dare energia alla vostra immagine. Sentite che dal cuore e dalle mani state già nutrendo il vostro seme. Adesso visualizzatevi mentre mettete il seme in un vaso con della terra e lasciate che sia. Questo seme germoglierà e si mostrerà al mondo per quello che è. Avete la possibilità di fare altrettanto: lasciate che il vostro seme interiore si manifesti al mondo. Non abbiate timore di mostrare la vostra natura. Non importa se siete un pomodoro o un seme di violetta. Il mondo ha bisogno di voi.
Restate a contemplare il seme di vita e quando sentite di essere pronti per lasciarlo germogliare e sbocciare, ascoltate il battito del cuore, aprite gli occhi e restate seduti per dare modo al corpo di riportare i parametri vitali al normale stato di veglia. Ricordatevi di bere un po' di acqua e fare esercizi di grounding (radicamento) se ne sentite il bisogno.

Se volete potenziare l'effetto della visualizzazione, prendete un seme, un seme vero, avvolgetelo in un pezzo di carta o di stoffa e tenetelo a portata di mano in tasca o nella borsa. Sarà un ottimo promemoria.

Comments

  1. È uno degli esercizi di visualizzazione più belli che abbia mai sentito… Grazie…

    1. Fioly a me piace molto farlo. Mi rilassa e mi aiuta a capire che ogni cosa richiede tempo. Una quercia non cresce in una notte.
      Aiuta a…rallentare. 😉

  2. Serena

    Evvivaaaaaaaa aspettavo con ansia un altro esercizio

    *_*

    1. Serena potevi dirmelo! Sai da quante settimane era in bozza questo articolo? 😀

      1. Intendevo proprio qui, nel salotto di Mathi!
        Dalle mie parti ci vorrà ancora qualche giorno, giusto il tempo di procurarmi del buon terriccio! 😀

  3. Serena

    eheheh sappi che ogni esercizio pratico per me che ho zero esperienza è utilissimo 😀

Add A Comment