angeli custodi e aiutanti celesti

Angeli custodi…e aiutanti celesti

Ho deciso di scrivere questo post per tutti coloro che si sentono soli, hanno timore di non farcela, hanno perso la fede (in qualsiasi cosa) e sentono di non riuscire a muoversi come vorrebbero oppure si muovono in mille direzioni e hanno la sensazione di non arrivare da nessuna parte.
Una delle prime cose che mi chiedono quando si parla di channeling è: tutti abbiamo l'angelo custode e lo spirito guida?
E la seconda domanda è: ma sono la stessa cosa?
Sono sicura che comprenderete la difficoltà di spiegare concetti astratti e che per alcuni sono strettamente collegati alla fede religiosa.

Gli angeli ieri e oggi

La prima doverosa precisazione è relativa alle fonti. Gli angeli non sono un'esclusiva della religione cattolica ma si trovano anche in altre religioni come messaggeri di Dio. Nel Corano si legge: “Lo glorificano notte e giorno, ininterrottamente.” (Corano 21:20)

Nela Bibbia non si parla di angeli come proposto dalle discipline new age. Il motivo è relativamente semplice: nelle religioni monoteiste Dio è sopra ogni cosa, sopra tutto e tutti e c'è un ordine gerarchico (anche all'interno delle schiere angeliche). In questa prospettiva gli angeli sono messaggeri che inviano i messaggi di Dio agli uomini. Se ci pensi non ci sono parabole in cui gli uomini chiedono aiuto agli angeli poiché si può chiedere aiuto solo a Dio.

Nelle discipline new age e olistiche il rapporto con gli angeli si è umanizzato. Nel senso che l'umanità può chiedere aiuto direttamente agli angeli dato che, in ognuno di noi esite una parte divina quindi gli angeli possono essere visti come collaboratori della Fonte, di cui anche noi facciamo parte, perché tutto è Uno.

Da questa concisa, e decisamente sintetica, me ne rendo conto, spiegazione è facile capire come il rapporto con gli angeli sia completamente stravolto dalle nuove correnti spirituali e diventa più democratico, umano, quotidiano.

Angeli e spiriti guida sono la stessa cosa?

Angelo custode e spirito guida sono due tipi di energie (preferisco chiamarle energie che entità) diverse.
Tutti abbiamo l'angelo custode e ci viene affidato dalla nascita. L'angelo custode ha il compito di proteggerci, rassicurarci e si prende cura di noi. E' strettamente collegato al pericolo di morte e molti sono i racconti di persone che hanno incontrato il proprio angelo proprio quando erano in pericolo di vita. Gli angeli però sono di diretta discendenza divina. Cosa significa? In poche parole sono energie pure che non hanno mai sperimentato l'esistenza terrena.
Anche la data di nascita ci assegna un angelo custode.
Molti pensano che i parenti defunti diventino i nostri angeli custodi. Tecnicamente non è corretto proprio perchè gli angeli sono pura energia. Possiamo però considerare i parenti defunti come protettori ma il termine angelo, in senso stretto, non è corretto.

Se l'angelo custode si occupa della nostra incolumità fisica vediamo gli altri aiutanti celesti a nostra disposizione.
Gli spiriti guida sono generalmente assegnati alla nascita. Hanno competenze specifiche quindi ci sostengono in attività e progetti precisi. Se avete un problema professionale è più probabile che ad aiutarvi sia il vostro spirito guida che ha competenze relative al vostro bisogno.
Infatti bisogna dire che mentre l'angelo custode vi assiste al di là della vita che avete scelto di vivere, lo spirito guida è una sorta di assistente che viene assegnato tenendo conto del percorso che avete scelto di fare. Ognuno di noi può avere più di un aiutante dato che sono diverse le propensioni e i progetti che possiamo seguire in vita e spesso si avvicendano durante la nostra esistenza. (Leggi questo articolo su canalizzazione e registri akashici)

Quando si parla di spiriti guida la mia idea, dopo oltre 20 anni di studi e ricerche, è che sono rappresentazioni del Sé che, per trovare un modo più semplice per comunicare con noi, viene, in un certo senso, proiettato e si antropomorfizza per diventare più accettabile. Ok, traduco e semplifico: lo spirito guida è più probabile che sia una parte più evoluta di noi, tanto evoluta e saggia da pensare che sia qualcosa di altro da noi.

Non solo angeli e guide

I runners invece servono a far scorrere meglio la vostra vita. Sono coloro che vi fanno trovare gli oggetti smarriti, che vi mettono in contatto con le persone di cui avete bisogno. Sono anime molto legate alla natura e a Madre Terra. Ad esempio i nativi americani o le popolazioni indigene hanno questa vicinanza al mondo della natura.

Poi ci sono gli aiutanti. Intervengono quando avete espressamente bisogno di aiuto per problemi e progetti specifici. Vi assistono in problemi di cuore, lavoro, salute, viaggi e creatività. Potete chiedere il loro aiuto quando siete in fase di stallo in modo tale che loro possano sciogliere il nodo che vi blocca e aiutarvi a proseguire il cammino. Il loro aiuto è puntuale e preciso in base al grado di rilevanza spitirituale della vostra richiesta. Sono quelli che vi faranno avere l'informazione giusta attraverso un amico o vi daranno una risposta a un quesito facendovi trovare un  volentino per strada o altre piccole cose che vi condurranno esattamente dove dovete essere.

Gli insegnanti sono coloro che  hanno il compito di farci avere le informazioni di cui abbiamo bisogno per la nostra crescita personale. Il maestro si presenta quando l'allievo è pronto quindi può capitare che riceviate un invito per una lezione di prova per un corso di yoga proprio mentre state valutando di iniziare a fare yoga. Gli insegnanti si muovono grazie alla sincronicità e vi aiutano nello sviluppo personale.

Infine ci sono le guide della felicità e i Maestri. I primi si occupano di risollevare l'umore, farvi ridere, essere giocosi e spensierati. I secondi sono più strettamente legati al percorso spirituale che avete scelto e sono anime illuminate e che hanno incontrato i Mestri ascesi e i grandi profeti.

Questi sono solo gli angeli e gli aiutanti celesti che si muovono e sono in stretto contatto con la Terra e i suoi abitanti. Sono l'ultimo stadio della gerarchia angelica. Pensate a loro la prossima volta che vi sentite soli e stanchi. Sono sicura che ci sarà un angelo pronto ad accogliervi tra le sue ali.

 

Fonte immagine

Comments

  1. come sempre sono molto intressanti i tuoi post. magari ci sarà da qualche parte una Guida della felicità che accompagnerà su questo sito, a leggere queste righe, una di quelle persone che oggi si sentono sole e sperdute…

  2. lo credo profondamente anche io. per questo mi piace così tanto il tuo blog!

  3. intanto GRAZIE: questo post contiene notizie confortanti e saper riconoscere a chi chiedere questo o quello è già un aiuto, all’angelo custode credo da sempre le altre identità non sapevo che esistessero…ma ultimamente ho l’impresione che queste identità stiano sonnecchiando…dopodichè è anche vero che aiutati che Dio ti aiuta …cuor contento il ciel l’aiuta …insomma devo metterci anch’io un po’ di impegno…forse non formulo bene le richieste? oppure non sono attenta ai segnali? A volte ho delle intuizioni che se ascoltassi non starei dopo a dire me lo sentivo …già lo sentito ma non ho seguito il consiglio (o l’ispirazione)…

    1. Una volta una guida mi disse che l’intuito è la voce dell’Angelo che ci sussurra all’orecchio. 🙂
      Indubbiamente i proverbi che hai citato sono fondamentali. Anche per la LOA. Non possiamo chiedere e stare con le mani in mano perchè l’inteto deve trasformarsi in inten(a)zione. Dobbiamo muoverci verso gli obiettivi e significa mettersi in gioco, chiedere, provare e non stare fermi perchè è una sorta di ‘arresa’ ai fatti.
      Un’altra insegnante mi disse che gli angeli non danno risposte ma aiuto. Quindi bisogna chiedere cose specifiche (e si presume che si sappia quello che vogliamo) e non cosa dobbiamo fare o come muoverci.
      Ecco, segui l’intuito. Sempre. 😉

  4. Marica

    Avrei una curiosità,ma tutte queste informazioni sugli angeli, su gli spiriti guida,i runner ecc. ma chi è che li dà, dove e come sono state prese, ricevute e che prove ci sono, se ci sono, della loro esistenza? Anche qui si deve credere per fede? Si deve chiamare con quale nome? Non si rischia di sentirsi ridicoli a chiamare esseri che se ci sono davvero, è quasi sicuro che mai si faranno vedere?
    Scusa Mathilda, ma già credo poco alla bibbia perchè cerco di pensare con la mia testa e tante cose non mi tornano, se devo aggiungerci anche queste,allora devo illudermi fino alla fine…e proprio non mi và. Cmq il post è carino lo stesso e la lettura è stata piacevole. Ciao 🙂

  5. Buongiorno Marica e grazie per le belle e interessanti domande.
    L’angelologia è la branca che si occupa dello studio degli angeli e da qui si hanno alcune informazioni estrapolate dai racconti delle scritture. Alcune informazioni sono canalizzate grazie ai sensitivi.
    Personalmente non intendo gli angeli come le creature antropomorfe e alate che vengono raffigurate ma credo siano energia che si connota con proprietà precise e ci dà sostegno in base elle nostre richieste ed esigenze. Come me amo il discernimento e mi piace capire e studiare proprio per non sentirmi una cretina quando uso queste tecniche. Ci vuole fede? Se per fede intendi la fede religiosa non è il mio caso. Io credo che queste energie possano aiutarci a tirare fuori il meglio di noi stessi. Siano un sostegno a esprimere completamente la nostra parte saggia (o divina).
    Per la terapia degli angeli ho studiato e per non farmi influenzare l’ho prima testata su altre persone (parenti vari) per ‘sentire’ cosa poteva essere di giusto per me e cosa non mi convinceva. Ha dato buoni risultati anche quando l’ho provata su altre persone a distanza (grazie ai due giveaway)
    Allora può essere che l’effetto placebo (che non esiste perchè in realtà le ultime ricerche dicono che la convinzione di prendere una medicina attiva capacità di autoguarigione) faccia la sua parte ma per me conta il risultato finale: il benessere.
    Ti posso dire che quando uso qs tecnica sento energia esattamente come quando faccio reiki che arriva da tutt’altra sfera e non chiama in campo gli Angeli.

    Facciamo così, dal prossimo anno, come forse avrai letto sulla pagina di FB che uso per qs comunicazioni, ci sarà un giveaway al mese in cui regalo trattaemnti. Potrebbe essere l’occasione per sperimentare. 😉
    Perdona la risposta infinita ma ci sarebbero altre mille cose da dire. ^_^

  6. Pingback: Mathilda Stillday Energia Universale e Angeli | Mathilda Stillday

  7. luigina

    Grazie Mathilda, che vuoi dire che anche la data di nascita assegna un angelo custode ? si riesce dalla data di nascita a sapere quale e’ l’angelo custode ??? grazie

    1. Ciao Luigina, su alcuni siti si trovano questi dati. In realtà non è l’angelo custode in senso stretto ma è l’angelo della schiera angelica che regna in alcuni giorni dell’anno. 🙂

Add A Comment