Ricette per intolleranze: castagnaccio


Castagnaccio

Ecco un'altra dolce pausa dai soliti temi del blog perchè non siamo fatti di solo spirito!

Alla ricerca di ricette prive di glutine e lattosio, sono incappata nel castagnaccio che non avevo mai assaggiato. Avevo trovato molte ricette diverse l'una dall’altra. L’unica cosa in comune era che la ricetta è toscana. Così ho chiesto a un’amica la ricetta originale.

Così ho chiesto alle amiche e Laura B. mi ha inviato la ricetta e la ringrazio sia per averlo fatto sia per il piacere che mi ha regalato: il dolce è davvero buono, semplice e veloce da fare.
Nella foto i miei quadrotti sono bassi di spessore perché non amo molte le cose gommose e dato che lo mangio solo io (e un po' il pupo) dimezzo le dosi.

Ingredienti
300 gr farina dolce di castagne
500 cc acqua
40 gr pinoli
40 gr noci
70 gr uvetta (precedentemente ammollata)
rosmarino

Preparazione
Setacciare la farina (versala in una zuppiera capiente), poi aggiungete mezzo litro d'acqua fredda e otterrete una pastella abbastanza liquida e senza grumi.
Aggiungete 2 cucchiaiate d'olio d'oliva, un pizzico di sale e l'uvetta; amalgamare ancora e versare l'impasto in una tortiera (tipica è quella rettangolare) unta d'olio e di dimensioni tali che il castagnaccio risulti alto circa un dito.
Cospargere la superficie con i pinoli, le noci e qualche foglia di rosmarino (io ne metto poco giusto per profumare l'impasto; arabescare con un sottile filo d'olio e infornare.
Cottura
In forno già caldo 200° per 30 minuti; il castagnaccio è pronto quando la superficie è abbronzata, croccante e screpolata.
Aforisma
La donna è come la castagna: bella de fora e dentro la magagna.

Comments

  1. Pingback: Mathilda Stillday Ricette senza glutine e senza lattosio: castagne | Mathilda Stillday

Add A Comment