Meditazione delle radici

La scorsa volta vi ho parlato di come prepararvi alla meditazione e alla visualizzazione per favorire il radicamento.
Oggi facciamo un esercizio che ha la funzione di ricaricare le pile in pochissimi minuti.
Bastano 7 minuti (compresa presentazione e titoli di coda) per ritrovare la carica?
Sì!

L'ho impropriamente chiamata meditazione ma è una visualizzazione creativa. La meditazione serve a fare il silenzio interiore mentre la visualizzazione guidata suggerisce immagini alla mente per addomesticarla gradualmente e domarla affinchè sia al nostro servizio e non il contrario come spesso accade.

Più farete l'esercizio meno tempo vi servirà per arrivare ad avere la giusta carica che desiderate.
Ricordo che gli esercizi proposti hanno il solo scopo di favorire l'equilibrio e la riduzione dello stress. Non sono sostitutivi del parere medico.
Evitate di fare l'esercizio prima di andare a dormire.
Si sconsiglia l'ascolto del file durante le guida o altre attività che richiedono concentrazione.
Declino ogni responsabilità per l'uso improprio di questo file.

Comments

  1. Serena

    Ciao Mathilda, ho provato per la prima volta a fare l’esercizio..ci vuole pratica per sentirne l’efficacia, giusto? Buona giornata!

    1. Ciao Serena! Certo, ci vuole esercizio come ho scritto anche nel post di oggi. 😉 Bisogna affinare la percezione del proprio corpo. Ricordati di prenderti il tempo necessario e non avere fretta. 🙂

  2. Pingback: Prepararsi alla meditazione in modo efficace (audio) - Mathilda Stillday

Add A Comment