Mancano pochi giorni

E confesso di essere esausta. Non ne posso più di sentire parlare sempre e solo di matrimonio. Sono arrivata a chiudermi in bagno approfittando di potenti mal di pancia post aria condizionata per rifugiarmi dai soliti discorsi.
Si passa da: "E il reggiseno l'hai preso?" al "Hai avvisato il ristorante?" e poi "Hai ricontato le bomboniere?" e "I capelli, hai deciso come farli?" infine "Senti ma per l'aperitivo?" e altro, tanto altro ancora.

Mi piace pensare che ognuno di noi abbia dei campanelli interiori che avvisano quando siamo ai limiti.
Ho sofferto per diversi anni di attacchi di panico e ho imparato che per me fare le cose in modo giocoso è fondamentale. Questo non significa farle con superficialità ma farle con leggerezza di cuore, senza ansia, evitando masturbazioni mentali ecc. Se perdo la capacità di ridere e divertirmi nel fare le cose, significa che l'ansia è superiore al piacere di fare. E in quel momento devo fermarmi e cambiare prospettiva o focus.
Un'amica, che forse starà leggendo questo post (Ciao Tesoro Svedezio!), ha coniato un neologismo: ancordiano.
E' la capacità di affrontare la vita giocando, scherzando e con una buone dose di ironia e autoironia. Pensate che mi sono pure appassionata ai bouquet da sposa, ho pure scritto un post (ci ho provato!) per un DIY! Vi rendete conto? Ho riesumato la mia parte creativa per lottare con le unghie, è il caso di dirlo, contro lo stress da preparativi.

Così, mentre state leggendo questo post probabilmente io sarò tra le mani di un perfetto sconosciuto che dovrà rendermi guardabile per il gran giorno, occupandosi di farmi avere un colore di capelli improponibile per capire quelli bianchi che stonerebbero con l'abito avorio e un trucco che, visto il prezzo, dovrebbe farmi somigliare a una top model anni novanta.

Vi svelo un segreto: sapete perchè le spose sono tutte bellissime il giorno delle nozze?
La verità è che si imbruttiscono durante i mesi di preparativi dovendo dar retta a tutti coloro che hanno qualcosa da dire. Alla fine si è costrette a pagare profumatamente qualcuno che ricordi alla metà come eri quando ti ha chiesto di sposarlo.

Comments

  1. sullaspondadelfiume

    Ti capisco…certo io ti dico che ho vissuto bene i preparativi..sarà che lavoravo e non avevo tempo per ascoltare gli altri ;-)…o forse ad agosto,ultimo periodo,nonc’ero praticamente tra spiaggia day e altro..Insomma..molla tutti..fregatene…è il vostro giorno..goditelo fino in fondo come ho fatto io.
    Ti auguro che sia davvero una splendida giornata da ricordare per sempre!

    1. Da ricordare per sempre di sicuro! Spero per cose solo belle! :o) Mollare tutti la vedo dura avendo il pupo ma sono in modalità zen quindi opto spesso per il silenzio. Spesso, non sempre neh! ;o) Grazie dell’augurio

  2. Dai Mathilda, ancora pochi giorni e poi ti auguro di vivere una giornata splendida in serenità e allegria. E che si protraggano per i giorni a venire. Un bacio.

    1. Ciao Alice! Grazie dell’augurio. Di certo sarà una bella giornata perchè avrò finito con i preparativi e potrò tornare alla nostra vita di sempre.
      :o)

  3. Concordo con te: la gioia nel fare le cose le rende quasi perfette! Quindi silenzio e orecchie ovattate …per essere in formissima durante quella meravigliosa giornata che ti aspetta (vi aspetta…quando ci si sposa si è in due…eheheh)…un bacio grandissimo!

Add A Comment