Fiori di Bach: la maschera Agrimony

E' iniziato il periodo di carnevale e sento già la frenesia di molte mamme a caccia del vestito adatto per i figli. Così ho pensato ai fiori di Bach e in particolare ad Agrimony.
Questa essenza infatti, caratterizza persone giocose, allegre, che amano fare i pagliacci e 'tenere su tutta la comitiva' e quando sono in stato positivo sono dei veri mattacchioni. Ricordano un po' le maschere allegre, variopinte.

Quando entrano in stato negativo però la
frustrazione legata alla paura di non essere accettati per quello che si è li fa diventare irascibili, mostrano legami forti e dipendenze (il bambino piccolo verso il ciuccio, un gioco in particolare o nel cibo mentre nell'adulto troviamo anche forme di dipendenza più serie come alcolismo, tabagismo, tossicodipendenza solo per citarne alcuni). Nei più piccoli si trova lo stato negativo in situazioni di 'rottura' delle abitudini come svezzamento, dentizione, viaggi. In questo caso può essere d'aiuto affiancare ad Agrimony fiori mirati secondo la necessità del momento. Nell'adulto troviamo anche problemi di insonnia, difficoltà di addormentamento perchè il sonno prevede un rilassamento, un levarsi il costume di scena e abbandonarsi che in questi soggetti non sempre avviene con facilità.
Agrimonia non ama i terreni acidi e difficili. E' una pianta che ha bisogno di dolcezza e non ama le difficoltà legate all'ambiente. Allo stesso modo le persone agrimony tendono a evitare le discussioni, nascondere la delusione e il malcontento e questo non fa altro che creare un disagio emotivo inespresso che invece possono imparare ad accogliere, comprendere e lasciare andare. Imparano ad essere diversi da quello che sono per compiacere gli altri, dissimulano la loro vera natura per essere più amati. E' bene tenere conto di questo nell'educazione: "Come sei bravo" o altro indica un giudizio verso la persona mentre è preferibile, specie con i bambini caratterizzati da questa essenza, focalizzare l'attenzione sul comportamento  (es. "Che bello, mi hai aiutato a sparecchiare la tavola")

Ecco allora che il timore di non essere accettati si manifesta con le unghie rosicchiate o le ciocche di capelli girate e rigirate all'infinito come segno di inquietudine.
Il bambino, come l'adulto, Agrimony se in fase positiva è adorabile e amabile ma lo è proprio perchè fa di tutto per piacere agli altri mostrando la maschera di cui parlavo a inizio articolo. Allora è importante aiutare il bambino prima, e l'adulto poi, mostrando amore incondizionato così che possa sentirsi sicuro di mostrarsi per quello che è.

Sì, buon carnevale a tutti!

Comments

    1. Marta è solo l’inizio. Spero pian piano di riuscire a illustrare tutte le essenze mettendo in luce le diversità e le varie sfumature per aiutare, chi volesse, ad arrivare all’autoterapia. Chiaro che non è una terapia sostituvia di quella medica.

    1. Lallabel il mio intento è di spiegare i fiori mettendo in luce le differenze tra le varie essenze che non sempre si trovano sui libri. Vediamo se riesco ad essere sufficientemente chiara. :oD

Add A Comment