Mamme nel mondo…dalla Virginia

Ho il piacere di presentarvi una nuova iniziativa. Avevo anticipato qualcosa negli ultimi post dello scorso anno e finalmente ci siamo!
Buona lettura!

Ciao, per prima cosa Grazie!  per aver aderito a Mamme nel mondo.
Vorrei farti qualche domanda per capire come sono vissute la gravidanza e la maternità nel Paese in cui vivi.
 
Iniziali di nome e cognome: M. W.
Figli: 2 bambini (un maschio di 12 anni e una femmina di 10)
Stato: USA – Richmond, Virginia
Durante la gravidanza quali sono i servizi che lo Stato offre alle gestanti?
Tutti quelli listati qui:
http://www.covenantnews.com/pregnant/
E durante il parto che tipo di assistenza viene offerta? Qual è il tipo di parto più diffuso?
Sia medica che nutrizionale. Il 40% dei parti sono cesarei nel nord Virginia.
Esiste un rito scaramantico, un gesto di buon auspicio che si fa per il nascituro? (es. far indossare un capo particolare, appendere qualcosa nella culla ecc.)
No
Esiste una politica di sostegno alle famiglie? Cosa offre?
Non proprio. Di solito dopo il parto un genitore o un’infermiera post-natale viene fatta venire per qualche settimana a dare sostegno alla famiglia, e anche gli amici e i parenti cercano di dare una mano portando magari dei pasti.
Nel tuo paese quanto è diffuso l’allattamento al seno? Viene sostenuto o è ostacolato a favore dell’allattamento artificiale?
Si cerca di dare molto spazio all’allattamento al seno (http://www.llli.org/)
A quanti mesi è consigliato, in genere, iniziare lo svezzamento?
Il più tardi possibile. Io comunque ho allattato fino a un anno.
Se il bambino piange cosa fai?
Lo abbraccio, lo conforto, gli parlo, controllo che il pannolino sia asciutto, lo nutro. Dipende anche da quale momento della giornata è. A volte, se era prima di addormentarsi per la notte,  lasciavo che piangessero un pochino per dargli il modo di trovare un modo di imparare a darsi auto-conforto.
Al rientro dall’H e per i primi mesi, dove dorme il bambino?
Per le prime sei settimane hanno dormito accanto al mio letto in una culla, poi nella loro stanza.
Esiste il concetto di ‘vizio’?
Non saprei come rispondere…
C’è qualcosa che non ti ho chiesto che ti piacerebbe raccontare sulla maternità per come è vissuta nel tuo paese?
Solo che esistono alcuni enti di sostegno a madri non abbienti e/o sotto i 18 anni nel mio stato.
Puoi raccontarci una filastrocca o una storia per bambini tipica del tuo paese?
 Una qualsiasi di quella di Mother Goose (Mamma Oca), tipo questa:
Mary had a little lamb,
little lamb, little lamb,
Mary had a little lamb, its fleece was white as snow.
And everywhere that Mary went,
Mary went, Mary went,
and everywhere that Mary went, the lamb was sure to go.

It followed her to school one day
school one day, school one day,
It followed her to school one day, which was against the rules.
It made the children laugh and play,
laugh and play, laugh and play,
it made the children laugh and play to see a lamb at school.

And so the teacher turned it out,
turned it out, turned it out,
And so the teacher turned it out, but still it lingered near,
And waited patiently about,
patiently about, patiently about,
And waited patiently about till Mary did appear.

"Why does the lamb love Mary so?"
Love Mary so? Love Mary so?
"Why does the lamb love Mary so," the eager children cry.
"Why, Mary loves the lamb, you know."
The lamb, you know, the lamb, you know,
"Why, Mary loves the lamb, you know," the teacher did reply.

Intervista avuta grazie alla collaborazione con Monica Mazzitelli che ringrazio anche per la traduzione.

Comments

  1. Grazie Laura. Se hai amiche che vivono all’estero e vogliono collaborare, ben volentieri. La prossima volta vi porto in…Europa, al freddo! :oD

  2. Ciao arrivo qui per la prima volta…bello il tuo blog molto interessante come questa iniziativa. Complimenti….
    Buon Anno Claudia…tornerò a trovarti se vuoi ti aspetto nel mio blog….

  3. Ho un’amica che sta in Canada…come funziona?
    Devo chiederle se mi da un indirizzo e-mail e te lo passo? o ti mando direttamente le risposte alle domande qui sopra? bello…ci piace!

  4. Claudia, grazie dei complimenti.
    Ho visto oggi il post sui biscotti. Le tue foto sono da leccarsi i baffi! A me manca l’occhio da fotografa! tornerò volentieri nel tuo salotto. ;o)

    Paola, il questionario è lo stesso. Puoi postarlo alla tua amica o farmi scrivere. Come ti è più comodo.

Add A Comment