angeli custodi e aiutanti celesti

LOA: assumiamo un po’ di Angeli? (pratica)

Premesso che l'esercizio che sto per proporvi vuole essere solo un modo per indirizzare le vostre energie su ciò che desiderate e non ha alcun intento blasfemo.
Nella mia visione mi avvalgo di Angeli ma voi li potete sostituire con altre figure che credete, possano aiutarvi a trovare il giusto equilibrio rispetto a quello che vogliamo fare: trovare degli aiutanti.
Potete immaginare delle fate, delle entità di Luce, dei camerieri (ricordate l'esempio del ristorante Universo?) o qualsiasi altra cosa sentiate giusta per voi. E' il vostro esercizio e dovete cucirvelo a misura.

Esercizio per chiedere aiuto angelico

Cosa vi serve?
Un bastoncino d'incenso (o un diffusore per essenze)
Dei sassi o delle pietre dure o dei cristalli
Una statuetta o un simbolo raffigurante gli aiutanti scelti (angeli, fate, ecc)
Una tovaglietta (facoltativa)

Quanto dura?
Dipende da quanta facilità avete alla meditazione e al rilassamento.
Se non siete avvezzi a queste tecniche, credo almeno una trentina di minuti.

Dove?
Questo è fondamentale. Trovate un angolo di casa che sentito 'vostro'. Dovete avere a disposizione un piano d'appoggio che diventerà una sorta di altare (passatemi in termine) dove lascerete la statua e i cristalli. Questo spazio sarà il vostro spazio sacro, quello che userete per fare meditazione, per rilassarvi, per ricaricarvi quando avrete bisogno anche solo di cinque minuti per voi.
Vi spiegherò meglio in un altro post come creare una zona giusta per fare esercizi e ritrovare l'equilibrio in pochissimi minuti.

Esercizio.
Prima di procedere, leggete l'esercizio almeno un paio di volte anche a distanza di tempo. Sarò sintetica nella spiegazione così vi sarà facile memorizzare i passaggi. In alternativa potete farvi leggere l'esercizio da qualcuno oppure, se riuscite, potete farlo stando davanti al pc. Avete massima libertà.

Sedetevi con le piante dei piedi ben appoggiate a terra e le mani con i palmi rivolti verso il basso appoggiate sulle gambe (o nella posizione del loto per chi già medita). Togliete le scarpe, allentate tutto ciò che  stringe il corpo (cintura, camicia ecc).

Inspirate ed espirate profondamente per un paio di volte. Inspirate ed espirate dal naso ma non forzate troppo, specie se avete problemi di raffreddore, tosse o asma.

Accendete l'incenso o il diffusore per aromaterapia. Restate in silenzio. Ascoltate il battito del cuore e lasciate che il respiro sia fluido.

Restate ad occhi chiusi e immaginate un ufficio di collocamento davanti a voi.
Entrate e chiedete di poter assumere angeli, camerieri dell'Universo, fate o quello che preferite e chiedete di poter fare un colloquio di assunzione.

Visualizzate davanti a voi, uno alla volta, i vostri collaboratori.
Parlare con loro di quello che vi serve e dei compiti che gli assegnate come se fossero il genio della lampada. Vi servono soldi? Affidategli la gestione delle vostre finanze (entrate e uscite chiedendo di incrementare le entrate). Vi serve la salute, le amicizie, l'uomo della vostra vita? Volete un gatto o un cane? Aspettate una gravidanza che non arriva o l'anello di fidanzamento che aspettate da tempo?
Assegnate a ognuno un settore diverso, un compito preciso e dategli fiducia.
Siate precisi nelle richieste. E come ogni collaborazione che si rispetti, offrite qualcosa in cambio.

Cosa?
Una preghiera, una meditazione a settimana nel vostro spazio sacro, un incenso o una candelina che brucia per ricordarvi il vostro accordo.
Siate puntuali anche nel pagamento. Date un nome ad ogni collaboratore così vi sarà più facile interagire durante la giornata e rivolgere un pensiero di Luce o una richiesta.

Giocate con questa visione che altro non è che una possibilità di orientarvi sul vostro focus avendo la sensazione di delegare ad altri aiutanti e superare così anche alcune resistenze sulla difficoltà di pensare che tutto dipenda da noi. Provateci, giocate, usate l'ironia.
Potete fare questo esercizio anche con i bambini per superare la paura dei mostri nell'armadio, per i compiti in classe a scuola, per le difficoltà che hanno. Siate equilibrati e non forzate. Lasciate che la loro immaginazione vi contagi perchè sanno essere più saggi degli adulti.

Buon divertimento!

Nota: per ulteriori approfondimenti sul tema vi rimando alla lettura di Messaggeri di Luce, di Taylor, Terry Lynn, Edizioni Amrita.

Comments

  1. Eu

    Devo aspettare che dormano tutti per farlo! Che bella la nuova veste del tuo blog!

  2. Grazie Eu! Diciamo che è più pulita e professionale. Il merito è di Selene che ha dedicato tempo al make up di questo spazio. :o)

  3. bella, la nuova veste grafica, molto leggera e pulita. Ho ancora in arretrato lo scorso compitino da fare con carta e penna (ricordi?), vediamo se stasera con tutti a nanna riesco a fare un po’ di visualizzazione… mi manca, prima praticando Taiji e QiQong lo facevo…

  4. Cherryplum propongo, per il nuovo anno, di darci come obiettivo di riuscire a fare almeno una (per non dire due) volte a settimana un po’ di visualizzazione, yoga, meditazione, Taiji QiQong, channeling, reiki, e chi più ne ha più ne metta. Che dici? Si può fare?
    L’altro esercizio serviva più per chi non sa cosa vuole e non ha idea di ‘cosa fare da grande’.

    Grazie dei complimenti. Leggera e pulita è esattamente l’impressione che mi piace trasmettere visti gli argomenti trattati che già hanno una certa sostanza. ;o)

  5. Ciao Mathilda, complimenti per la nuova veste grafica. Credevo di non riuscire più a vedere i post (della LOA in particolare) e approfitto per ringraziare te e Cherryplum per la pazienza.
    Non so se riuscirò a fare questo esercizio, ma prometto che ci proverò. Sento da sola odore di ‘resistenze’! E per di più credo di essere ancora nella fase ‘cosa fare da grande’. Hai proprio ragione: sono tutta da riprogrammare!

  6. Ciao Alice! E’ merito di Selene! E’ lei l’artefice del nuovo make up di casa! :oD

    Per quanto riguarda le resistenze e tutto il ‘cosa fare da grande’ se vuoi scrivimi in pvt e vediamo di fare un po’ ordine. Due occhi esterni a volte aiutano a vedere le cose con la giusta distanza. Eddai, approfittane! Fatti questo regalo di Natale! ;oD

  7. Grazie Mathilda. Ci sto. Però in questi giorni sono incasinata. Ma aspettami, ok?

Add A Comment